Farfalle al pomodoro

Fare la pasta in casa ti permette di scegliere il tipo di farina e di nutrimento che si vuole ottenere. Io per la preparazione della pasta scelgo la farina tipo 1 contiene un maggiore quantitativo di crusca e di germe del grano, le parti più ricche di sostanze nutritive.

La pasta è sicuramente il piatto a cui i piccoli si abituano prima ma di cui spesso si stancano. In effetti se per le mamme è anche il modo più veloce di saziare l’appetito dei piccoli a loro stufa. E’ un po’ come dire sempre la solita minestra mamma?

Il nano, Matteo se non mangia primo e secondo non è sazio e anche se alterno, riso, cereali e legumi alla fine al giro della pasta ci arriviamo. Lui la preferisce bianca, senza condimenti ma col tempo mi sono accorta che adora vedere nel piatto sempre tipi diversi. Così questa volta gliel’ho preparata a forma di farfalla e con il pomodoro, ma ben nascosto nell’impasto. Ho usato delle comuni formine per biscotti e sua sorella mi ha aiutata a farne per tutti. 

Ingredienti: 250 gr di farina tipo 1, 80 ml di acqua, 2 cucchiai di passata di pomodoro, un pizzico di sale.

Procedimento: in una bowl mettete la farina, un pizzico di sale, 2 cucchiai di passata di pomodoro e metà dell’acqua fredda. Impastate a mano e aggiungete pian piano tutta l’acqua controllando la consistenza dell’impasto che non deve essere troppo appiccicoso. Se non è necessario non mettete tutta l’acqua, la passata di pomodoro se liquida può sfalsare le dosi. Una volta ottenuto un panetto di pasta omogeneo lasciatelo riposare per qualche minuto. Infarinate un piano di lavoro e con un mattarello stendete la pasta da cui ricaverete le vostre farfalle.

Per la cottura: appena l’acqua bolle buttate la pasta e quando saliranno a galla saranno pronte!

Perchè è importante scegliere il tipo di farina? Leggi qui qualcosa in più.

For English friends…

Pasta is definitely the dish in which small get used before but which often get tired. In fact if for mothers is also the fastest way to satiate the appetite of small stove to them. It ‘a bit’ as always mean the usual mother soup? The nano, Matthew does not eat first and second is not satisfied and although alternately, rice, cereals and pulses per revolution at the end of the paste we get there. He prefers white, no condiments but over time I realized that loves to see in more and different types flat. So this time Did I prepared in the shape of butterfly and with tomato, but well hidden in the dough. I used the common cookie cutters and her sister helped me to make it for everyone. Read more …

Ingredients: 250 grams of flour type 1, 80 ml of water, 2 tablespoons of tomato sauce, a pinch of salt.

Procedure: In a bowl place the flour, a pinch of salt, 2 tablespoons of tomato sauce and half cold water. Hand Mix and add slowly all the water by controlling the consistency of the dough which must not be too sticky. If you do not have you do not put any water, the tomato liquid if it can offset the doses. Once you have a homogeneous dough pasta let it rest for a few minutes. Flour a work surface and a rolling pin roll out the dough from which ricaverete your butterflies. For cooking: When the water boils throw the pasta and when it will rise to the surface will be ready! Why is it important to choose the type of flour? Read here a little more.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...